Donne, nere e poetesse: niente di peggio

il

Little Readers

Articolo di @febo.e.muse

La Letteratura Africana è subissata dalla triade associata al Continente a cui appartiene: povertà, migrazione e colonialismo. I caucasici d’occidente tacciono le mire espansioniste che raggiunsero il loro apice nel XIX secolo e considerano i recenti fenomeni migratori come invasioni. Pregiudizio che si riflette nella poca conoscenza e mancato interesse per le opere prodotte da autori africani autoctoni: i nomi più noti appartengono infatti a persone dalle origini africane le cui famiglie sono ormai stabilite altrove.

Il dominio della Letteratura Africana include i Paesi situati sotto il deserto sahariano e in alcuni casi gli abitanti del Corno d’Africa; popolazioni con una ricca tradizione orale costituita da storia, leggende, miti, favole e musica: elementi incarnati poi nella letteratura di metà ‘800 politicamente schierata contro i dominatori delle colonie. E’ però con l’indipendenza raggiunta dagli stati africani tra gli anni ’50 e ’60 che la produzione letteraria diviene…

View original post 2.271 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...